Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Glossario

m
medicinali biologici
Un medicinale biologico è quello che contiene una o più sostanze attive derivate da una fonte biologica o ottenuti attraverso un processo biologico, e che necessita di una rigorosa standardizzazione delle fasi di produzione e di controlli chimico-fisici e biologici integrati; alcune di queste sostanze attive possono essere già presenti nell’organismo umano ad esempio proteine come l’insulina, l’ormone della crescita e l’eritropoietina. I medicinali biologici sono molecole più grandi e più complesse rispetto ai medicinali non biologici. Soltanto gli organismi viventi sono in grado di riprodurre tale complessità”. (http://www.ema.europa.eu/ema/index.jsp?curl=pages/regulation/general/general_content_000330.jsp&mid=WC0b01ac058002956b)
metanalisi
Tipo di studio/tecnica statistica che consente di condensare i risultati di diversi studi clinici su un determinato argomento in una singola conclusione.
monitoraggio intensivo
Condizione di sorveglianza “speciale” a cui vengono sottoposti alcune categorie di medicinali: quelli di nuova immissione in commercio, quelli per i quali è stata approvata una modifica delle condizioni d’impiego e tutti i vaccini.
morbidità
Il rapporto esistente tra il numero di malati e la popolazione.
multicentrico
Di uno studio clinico che viene condotto in più centri, ospedali o istituti.

Note AIFA

Numero nota Farmaco in nota
Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina