Vai al contenuto principale

Menù dei canali di comunicazione

Monitoraggio spesa farmaceutica

Il monitoraggio della spesa farmaceutica è un presupposto essenziale delle attività di programmazione dell’assistenza farmaceutica in Italia che, sulla base della normativa vigente, è posto in carico all’Agenzia Italiana del Farmaco.

In particolare, l'AIFA effettua il monitoraggio mensile dei dati di spesa farmaceutica territoriale e comunica le relative risultanze al Ministero della Salute ed al Ministero dell'Economia e delle Finanze con la medesima cadenza (art.5, comma 2, lettera d, del D.L. 1° ottobre 2007, n. 159, convertito, con modificazioni dalla L.222/2007). Inoltre, l'AIFA verifica al 31 maggio, al 30 settembre e al 31 dicembre di ogni anno l'eventuale superamento a livello nazionale del tetto della spesa farmaceutica territoriale, calcolato sulla base dei dati dell'Osservatorio nazionale sull'impiego dei medicinali (art. 68 della L. 23 dicembre 1998, n. 448, e dall'art. 18 del regolamento di cui al D.M. 20 settembre 2004, n. 245), nonché sulla base dei dati delle regioni concernenti la distribuzione diretta e per conto di fascia A registrati nell’ambito del flusso NSIS istituito ai sensi del DM 31 luglio 2007.

Nello specifico dell’assistenza farmaceutica ospedaliera, l’AIFA ha il medesimo compito già affidato dal legislatore sul versante dell’assistenza territoriale, di procedere mensilmente al monitoraggio della spesa farmaceutica in rapporto al tetto, in ogni regione e a livello nazionale, e comunicarne gli esiti al Ministero della Salute ed al Ministero dell’Economia e delle Finanze e alle Regioni (art.15, comma 8, lettera e, del D.L. 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla L. 7 agosto 2012, n. 135).

Elenco delle Comunicazioni sul Monitoraggio della Spesa Farmaceutica:

Note AIFA

Numero nota Farmaco in nota
Data aggiornamento: aprile 2019
Vai al contenuto principale Vai all'inizio della pagina